in

Chrysalis 2.0 di IOTA, questo è ciò che devi sapere

IOTA è pronto per un traguardo importante con il lancio della fase 2 Chrysalis, conosciuta anche come la fase finale di IOTA 1.5. La rete ponte tra IOTA e l’evento Coordicide che la porterà al pieno decentramento, Chrysalis verrà lanciata il 28 aprileth, 2021.

Dopo questa data, l’attuale mainnet di IOTA diventerà la “legacy mainnet”. Secondo un post ufficiale della IOTA Foundation, l’infrastruttura che sostituirà l’attuale mainnet è già in atto. L’organizzazione ha detto:

Con Chrysalis dietro l’angolo, il team è a capo dei pezzi finali per rendere tutto il più agevole possibile sia il 21 aprile che il 28 aprile. Sono in corso test su più istanze di infrastruttura per testare tutti gli scenari di migrazione.

Classificando la fase 2 di Chrysalis come un “nuovo inizio per il protocollo IOTA”, la Fondazione ha dichiarato che sta testando la migrazione su Firefly con l’aiuto di tester interni ed esterni. Dall’agosto 2020, l’organizzazione e gli sviluppatori IOTA hanno sviluppato i nuovi componenti per la fase 2.

A tal proposito, il team di sviluppatori ha rilasciato diverse versioni per la testnet Pollen. Questo componente introdurrà il mana, un sistema di reputazione che aiuterà ad aumentare la sicurezza IOTA.

Il software node Bee è stato rilasciato in una fase alpha. Gli sviluppatori possono accedervi ed eseguire un nodo Bee con una dashboard aggiornata con supporto completo per la migrazione Chrysalis.

Anche due dei componenti più importanti di Chrysalis 2.0, Smart Contracts e Stronghold sono stati rilasciati nelle prime versioni. Per il primo componente, gli sviluppatori stanno “rifattorizzando l’integrazione per riflettere” alcune modifiche in Polled.

Per Stronghold, gli sviluppatori hanno posto il componente sotto controllo esterno e i suoi benchmark “utilizzano microsecondi per le misurazioni”, come rivelato dalla IOTA Foundation. L’organizzazione ha detto:

Stiamo lavorando insieme al team di crittografia IF per identificare metodi per eseguire multisig utilizzando la cassa di comunicazione interna basata sul rumore libp2p di Stronghold. In effetti, il nostro obiettivo principale ora è verificare e convalidare questa cassa e i suoi processi.

La migrazione dei token di IOTA è un passaggio importante per gli utenti

Mercoledì 21 aprile 2021, i titolari, gli exchange e il custode IOTA possono iniziare a migrare i propri token. Il processo sarà aperto fino alla distribuzione di Coordicide.

Per iniziare la migrazione utilizzando Firefly, i possessori dovranno inserire i propri seed nel wallet. Successivamente, riceveranno un nuovo mnemonico con un indirizzo EdDSA sulla rete Chrysalis. Questo indirizzo avrà il token dell’utente. La Fondazione IOTA ha dichiarato:

Il sollevamento di carichi pesanti è completamente automatizzato attraverso il portafoglio Firefly e i porta gettoni sono guidati da una semplice interfaccia.

IOTA (MIOTA) viene scambiato a $ 2,16 con perdite del 12,3% nel grafico giornaliero, seguendo il sentimento generale del mercato. Sul grafico settimanale e mensile, MIOTA ha rispettivamente il 3,8% e il 62,4%.

IOTA con perdite moderate nel grafico giornaliero. Fonte: IOTAUSDT Tradingview

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *