in

Cardano supporterà i marketplace NFT, suggerisce Charles Hoskinson

Mentre svolgeva il lavoro necessario sull’imminente hard fork Alonzo, il fondatore di Cardano Charles Hoskinson ha affermato che il suo progetto si concentrerà anche su NFT e mercati NFT. Ha notato che Cardano ha già intrattenuto conversazioni con diversi mercati di questo tipo sulla potenziale transizione alla sua blockchain.

Cardano e la NFT Mania

I token non fungibili (NFT) sono senza dubbio la tendenza più calda nel settore delle criptovalute quest’anno. Ha consentito ai rappresentanti di altri settori, come gli artisti, di creare contenuti unici e tokenizzati e di venderli online. In alcune occasioni, gli importi sono aumentati alle stelle, inclusa questa opera d’arte digitale del valore di $ 69 milioni.

Dopo aver “sistemato tutto per Alonzo”, il fondatore di Cardano disse che lui e il suo team hanno anche esplorato le NFT. Ha osservato che i mercati NFT sono “diventati un affare molto importante. Vai a capire.”

Sebbene la maggior parte di queste piattaforme attualmente lavori sulla blockchain di Ethereum, ritiene che sarebbero inclini a migrare a Cardano anche in futuro. Di conseguenza, Hoskinson ha contattato molti dei primi dieci mercati per avviare i negoziati.

“È facile clonare questi protocolli; è facile collaborare con questi; solo in NFT, ci siamo avvicinati a molti dei primi 10 mercati e abbiamo già iniziato le discussioni per portarli su Cardano. Perché – perché no? È una conversazione facile e sono solo risorse di ingegneria “.

Ha aggiunto che Cardano sta lavorando per aumentare la capacità necessaria affinché quei mercati funzionino senza problemi e ha promesso di fare lo stesso per altri protocolli, compresi gli scambi decentralizzati.

Coinvolgimento del progetto Catalyst

Hoskinson ha anche accennato al crescente programma Project Catalyst. Lanciato nel 2020, l’iniziativa fa parte della quinta e ultima fase di Cardano – Voltaire – e funziona come un progetto di governance decentralizzata che finanzia vari protocolli legati alle criptovalute.

Cardano di recente annunciato che in meno di un anno, Project Catalyst era diventata “la più grande organizzazione autonoma decentralizzata (DAO) del mondo”.

Hoskinson ha osservato che alcuni progetti relativi a NFT hanno cercato di trarre vantaggio da Project Catalyst poiché sei mercati hanno richiesto finanziamenti.

“Quello che possiamo fare è presentarci e dare loro supporto e consulenza, e in alcuni casi forse finanziare al di là di ciò che Catalyst fornisce per incubarli e avviarli. Ma in realtà, è più una conversazione per il punto cruciale del modello di business. Quindi dove saranno le NFT tra 5 o 10 o 15 anni e quale modello di business ha le maggiori possibilità di successo? “

Infine, Hoskinson ha affermato che la sua azienda ha cercato partnership anche in questo settore e ha promesso diversi annunci nelle settimane successive.

OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)
Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: Usa questo link per registrarti e ottenere il 10% di sconto sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading con 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice CRYPTOPOTATO35 per ottenere il 35% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *