in

Cardano lancia una task force anti-truffa per combattere i truffatori

Fondatore Cardano Charles Hoskinson ha annunciato la formazione di una forza di azione interna volta a contrastare i truffatori. Questo si presenta come un file rapporto della società di prevenzione delle frodi Bolster ha mostrato che le truffe di criptovaluta sono quasi raddoppiate nel 2020.

“Una delle cose a cui abbiamo pensato è la creazione di una sorta di ente dedicato nell’ecosistema Cardano che non fa altro che costruire strumenti per aiutare le persone a segnalare truffe e diffondere la consapevolezza che si è verificata una truffa”.

La Task Force Anti-Scam di Cardano ottiene il primo caso

Il mese scorso, un frustrato Hoskinson ha ospitato un trasmissione in diretta in cui ha avvertito la comunità Cardano di truffe giveaway. Ha ribadito il punto, già fatto molte volte in precedenza, che né lui né Cardano regaleranno mai ADA.

“Se ti innamori di questo, perderai il tuo ADA, questi sono criminali, questi sono truffatori, queste sono persone che stanno cercando di derubarti. Usa il buon senso del cazzo. Non ottieni qualcosa gratis. Non ottieni niente per niente. “

Cardano sta ora assumendo un ruolo attivo nella lotta ai truffatori con la nuova task force anti-truffa. Non solo ha il compito di segnalare e diffondere la consapevolezza delle truffe, ma Hoskinson ha anche parlato di un elemento investigativo per le loro operazioni.

“… fare alcune indagini mirate su iniziative che sono entrate nello spazio Cardano, che riteniamo possano essere fraudolente.”

Senza entrare nello specifico, ha detto Hoskinson, a seguito delle denunce sollevate dai membri della comunità, la task force ha indagato su un fondo sospettato di frode. I risultati iniziali indicano che il fondo in questione potrebbe essere una truffa. Tuttavia, al momento non ha rivelato il nome del fondo.

“Abbiamo iniziato a condurre un’indagine e i risultati preliminari indicano che quel fondo potrebbe effettivamente essere una truffa. Quindi tra due settimane pubblicheremo il nostro primo output di questo gruppo di lavoro interno “.

Si prevede che le truffe crittografiche peggioreranno nel 2021

I truffatori stanno affollando le criptovalute mentre i mercati continuano a crescere. Ricerca condotta da Rafforzare conferma che le frodi in criptovaluta sono in aumento. L’azienda sottolinea che questa è una delle barriere più significative al successo mainstream.

Co-fondatore e CTO di Bolster Shashi Prakash ha detto che le truffe crittografiche sono la categoria di truffe in più rapida crescita. Ha avvertito che questo è solo l’inizio di una “nuova ondata di campagne di furto digitale”.

Continuiamo a vedere i truffatori essere opportunisti e progettare campagne incentrate su tendenze in aumento in tempo reale quando è probabile che le persone non stiano in guardia perché è così nuovo “.

Analizzando 300 milioni di siti Web, Bolster ha trovato più di 400.000 relativi a truffe crittografiche nell’ultimo anno. L’azienda prevede che questa cifra aumenterà del 75% quest’anno.

Altri risultati chiave sottolineano che i falsi premi, omaggi o lotterie erano il tipo più prolifico di truffa, con Bitcoin, Chainlink ed Ethereum i primi tre token più mirati.

La task force anti-truffa di Cardano è un passo nella giusta direzione. Tuttavia, come ha detto Hoskinson, non può sostituire il buon senso.

Source: ADAUSD on TradingView.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *