in

Bullish per Bitcoin? 39 milioni di famiglie statunitensi riceveranno uno stimolo mensile fino a $ 3,6K a partire dal 15 luglio

Una nuova regola sotto il cappello del disegno di legge di soccorso COVID-19 vedrà 39 milioni di famiglie statunitensi ricevere fino a 3.600 dollari al mese a partire da metà luglio. Data la storia tra l’apprezzamento del prezzo di BTC dalla prima fattura di stimolo in assoluto, la narrativa aumenta ora se questo ultimo sforzo spingerà di nuovo il bitcoin più in alto.

39 milioni di famiglie americane per ricevere fino a $ 3,6K al mese

La pandemia COVID-19 ha spinto il governo degli Stati Uniti (e molti altri) a intraprendere misure estreme per alleviare il dolore finanziario per i suoi cittadini. Le verifiche di stimolo erano tra le iniziative, e le prime sono arrivate ai destinatari nell’aprile 2020.

Da allora, il governo ha approvato altri progetti di legge simili con nuovi assegni inviati alla maggioranza della popolazione americana. Come Reuters segnalato il 17 maggio è in arrivo un’altra serie di misure per alcuni cittadini.

Operando come parte del disegno di legge di soccorso firmato dal presidente Biden a marzo, funzionerà come un credito d’imposta a disposizione di alcuni genitori. Coloro che hanno figli di età inferiore ai sei anni (nel 2021) riceveranno fino a $ 3.000 o $ 3.600 per ogni bambino, soggetti a limitazioni di reddito.

Secondo Reuters, ciò significa che 39 milioni di famiglie riceveranno automaticamente o tramite deposito diretto i fondi ogni mese, a partire dal 15 luglio.

Biden ha anche chiesto al Congresso di estendere il credito d’imposta per i prossimi quattro anni. La sua amministrazione ritiene che queste misure potrebbero “sollevare più di cinque milioni di bambini dalla povertà” – che è quasi il 50% dei giovani.

Caso rialzista per Bitcoin?

Mentre il governo giustifica il disegno di legge di soccorso aiutando la sua popolazione, questi miliardi di dollari devono provenire da qualche parte. Nel caso degli Stati Uniti, le autorità centrali hanno dovuto stampare quantità eccessive del biglietto verde in periodi relativamente brevi.

Quindi, alcuni rapporti ha stimato che più di un quinto dell’USD circolante fosse stato creato solo nel 2020. Ciò solleva preoccupazioni circa la potenziale inflazione e persino l’iperinflazione tra gli esperti.

Poco dopo che i primi controlli di stimolo hanno raggiunto le loro destinazioni, diversi leggendari investitori tradizionali, tra cui Paul Tudor Jones III e Stan Druckenmiller, hanno evidenziato l’idea di acquistare bitcoin per proteggersi dall’inflazione.

Dopotutto, bitcoin ha una fornitura totale predeterminata di 21 milioni di monete. Il dimezzamento che si verifica ogni quattro anni garantisce una diminuzione dell’inflazione. Di conseguenza, PTJ, Druckenmiller e molti, molti altri, hanno ritenuto che BTC potesse fungere da riserva digitale di valore.

JPMorgan (e altri) hanno anche affermato che il bitcoin sta consumando la quota di mercato di quello che tradizionalmente è considerato l’ultimo bene rifugio: l’oro.

Questa adozione da nomi di spicco ha comportato un sostanziale apprezzamento del prezzo per BTC nei prossimi 13 mesi (dai primi controlli). L’asset è stato scambiato a circa $ 6.000 nell’aprile 2020 prima di decuplicarsi entro l’aprile 2021. Nonostante la sua correzione più recente, il bitcoin è ancora significativamente più alto dei livelli della fattura pre-rilievo.

Pertanto, l’ultima iniziativa del governo potrebbe spingere gli investitori verso BTC ancora una volta alla ricerca di un asset con un’offerta limitata.

OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)

Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: Usa questo link per registrarti e ottenere il 10% di sconto sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading con 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice POTATO50 per ottenere il 50% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *