in

Bitcoin ha appena registrato il tempo più lungo tra due blocchi in quasi 10 anni

immagine dell'articolo

Alex Dovbnya

La blockchain di Bitcoin ha appena registrato il tempo più lungo tra i blocchi in quasi 10 anni

La blockchain di Bitcoin ha appena registrato uno dei più grandi intervalli di tempo tra due blocchi nella sua storia.

Secondo Antoine Le Calvez, lead data engineer di CoinMetrics, ci sono voluti 122 minuti per estrarre il blocco 679.786, che alla fine è stato scoperto di mining pool F2Pool.

Il blocco 679.786 ha impiegato 122 minuti per essere estratto. Supponendo che i blocchi arrivino ogni 10 minuti, ciò ha una probabilità di 1 su 200.000.

Questo è l’intervallo di tempo di blocco più lungo dal 13 ottobre 2011, quando sono stati necessari 141 minuti per estrarre il blocco 149.097.

I blocchi vengono attualmente estratti a un ritmo molto più lento dopo le interruzioni di corrente nella regione cinese dello Xinjiangun importante hub minerarioha fatto diminuire l’hashrate di oltre il 45 percento durante la notte.

Gli intervalli di blocco più lunghi di sempre

In genere, un nuovo blocco viene trovato sulla blockchain di Bitcoin circa ogni 10 minuti, ma ci sono alcune anomalie.

Il blocco 0, il cosiddetto “blocco genesi” estratto da Satoshi Nakamoto il 3 gennaio 2009 e il blocco 1, continuano a detenere il record per l’intervallo di tempo più ampio: 5 giorni, 8 ore e 39 minuti.

Il secondo e il terzo blocco più lunghi sono stati registrati il ​​22 maggio 2009 e il 5 giugno 2009, rispettivamente, con un giorno e un’ora ciascuno.

Ci sono anche diversi blocchi che hanno timestamp precedenti rispetto ai loro predecessori, mentre 222 blocchi hanno timestamp coincidenti. Tuttavia, non ci sono dati affidabili per determinare l’intervallo più breve tra due blocchi Bitcoin.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *