in

Apple iOS 15 potrebbe terminare il supporto per questi tre famosi modelli di iPhone

Secondo l’ultimo rapporto, il gigante tecnologico di Cupertino con sede in California smetterà di supportare la gamma di iPhone 6s e l’iPhone SE originale dopo il lancio di iOS 15, che dovrebbe arrivare questo autunno.

Il rapporto è stato pubblicato dal sito francese iPhoneSoft (attraverso 9to5Mac). Il rapporto assicura che il set di iPhone 2015 e 2016 è sul tagliere perché il produttore di iPhone riduce il numero di dispositivi autorizzati a ottenere gli ultimi aggiornamenti.

Il sito web ha inoltre affermato di aver ottenuto le informazioni da un “amico sviluppatore”. E sembrava indicare che si tratta di telefoni con processore A9, che vengono progressivamente eliminati. Inoltre, gli iPhone più recenti e avanzati ora sono dotati di un processore Bionic A14.

Apple di solito seleziona almeno una serie di telefoni ogni volta che lancia un sistema operativo nuovo di zecca. Tuttavia, funziona notevolmente meglio della piattaforma competitiva di Google Android. In quanto garantisce ai possessori di iPhone di ricevere gli aggiornamenti iOS del primo giorno per almeno 5 anni dopo la messa in vendita.

Le cose che rendono l’iPhone 6s un telefono eccezionale sono la sua fotocamera da 12 megapixel migliorata, con un sensore Touch ID migliore. Sebbene il design del dispositivo fosse lo stesso dell’iPhone 6, ha migliorato la sostenibilità rispetto ai reclami che la generazione precedente era semplice da piegare. Inoltre, è ancora uno smartphone abbastanza famoso, soprattutto sul mercato secondario. Il motivo della sua popolarità è che riceve ancora aggiornamenti iOS ogni anno.

Ora parliamo dell’iPhone SE, che è stato lanciato nel marzo 2016. E ha visto un ritorno a un fattore di forma più piccolo per chi cerca un portatile tascabile. Estremamente famoso era il portatile; I follower di Apple hanno chiesto un sequel fino a quando l’iPhone SE 2 non ha raggiunto la scorsa primavera.

Tuttavia, iOS 15 sembra essere il punto di arrivo di quei dispositivi perché Apple deve aggiungere altri smartphone alla serie nel 2021 e oltre.

Apple ha riferito che il 72% di tutti i dispositivi qualificati era già in esecuzione su iOS 14 a dicembre, solo due mesi dopo il suo rilascio. Inoltre, l’81% dei dispositivi implementati negli ultimi quattro anni aveva installato il sistema operativo dopo averlo scaricato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *