in

Apple batte Samsung con più vendite nel quarto trimestre del 2020

L’anno 2020 non è stato troppo positivo per il settore della telefonia mobile. La pandemia ha assicurato un calo costante su base annua per i primi tre trimestri del 2020. Ma il settore inizia ad accelerare nell’ultimo trimestre dell’anno. Il merito va alla società di Cupertino che ha permesso di vendere più iPhone di qualsiasi altro fornitore in un solo trimestre. Apple batte Samsung vendendo più unità durante il quarto trimestre dello scorso anno.

Secondo L’ultimo rapporto di IDC sulle spedizioni globali di smartphone, negli ultimi anni sono stati spediti circa 385,9 milioni di telefoni tra il 1 ° ottobre e il 31 dicembre. Apple segna un aumento del 4,3% rispetto allo stesso trimestre del 2019.

Il periodo è stato un paraurti per Apple. Ha venduto 90,1 milioni di iPhone durante l’ultimo trimestre del 2020, rappresentando il 23,4% dell’economia globale. Senza dubbio, il tasso di crescita del 22,2% è un grande risultato per qualsiasi azienda.

Nel suo recente rapporto sugli utili, la società con sede a Cupertino ha affermato che Apple ha dichiarato che il quarto trimestre del 2020 è stato il periodo in cui la società guadagna oltre $ 100 miliardi, in cui il 59% aveva guadagnato dagli iPhone.

Ora, Apple si sta assicurando la prima posizione tra le prime cinque società di smartphone vendute, Samsung seconda e Xiaomi terza. Tuttavia, la crescita del 32% su base annua di Xiaomi è stata la più grande delle prime cinque società. Apple batte Samsung vendendo più iPhone e aumentando le sue entrate.

Anche se l’anno scorso non è stato positivo per Huawei, poiché le sanzioni statunitensi hanno colpito l’azienda. I 32,2 milioni di smartphone che ha spedito hanno segnato una diminuzione del 42,4% per il 2020. A novembre, Huawei ha venduto la sua unità Honor per circa 15 miliardi di dollari e potrebbe fare lo stesso con i suoi marchi Mate e P.

Il direttore della ricerca con Worldwide Mobile Device Trackers di IDC, Nabila Popal, ha detto;

“Ci sono molti elementi in gioco che stanno alimentando la ripresa del mercato degli smartphone: domanda repressa, spinta continua dell’offerta sul 5G, promozioni aggressive e popolarità dei telefoni a prezzo medio-basso”.

“I blocchi fanno sì che le persone spendano meno in aree come il tempo libero, i viaggi e i pasti fuori – e gli smartphone ne traggono vantaggio. Oltre a tutti questi fattori, va dato credito anche alla rapida ripresa e resilienza della filiera degli smartphone ”.

prime cinque aziende di smartphone

Inoltre, le spedizioni totali sono state inferiori a 1,3 miliardi per il 2020. È stato del 5,9% inferiore rispetto al 2019. Tuttavia, IDC prevede che la domanda aumenterà, il che farà muovere il mercato al picco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *