in

Altre grandi aziende che hanno adottato Bitcoin per i pagamenti

Con il continuo aumento del prezzo e della popolarità di bitcoin, l’adozione di massa dell’asset è aumentata alle stelle negli ultimi mesi. Oltre a nomi importanti che acquistano BTC come riserva di valore, numerose aziende grandi e piccole hanno introdotto pagamenti in bitcoin per i loro prodotti come alternativa al denaro fiat.

Tesla apre la strada

Bitcoin ha avuto un anno estremamente avvincente poiché investitori istituzionali, banche e gestori di fondi continuano a sostenere la criptovaluta in qualsiasi forma o forma.

Ma molto prima che diventasse una riserva di valore per alcuni, doveva fungere da sistema di pagamento elettronico peer-to-peer. Quella narrativa è stata messa in discussione nel tempo in quanto molti hanno evitato di utilizzare BTC come forma di pagamento.

Tuttavia, le maree stanno cambiando e molte aziende in tutto il mondo hanno già abilitato i pagamenti in bitcoin.

Probabilmente il nome più grande in questa lista in crescita è Tesla di Elon Musk. Il gigante dei veicoli elettrici ha acquistato $ 1,5 miliardi in bitcoin a gennaio di quest’anno, ma non si è fermato qui. Solo pochi mesi dopo, Tesla ha annunciato che inizierà ad accettare pagamenti in BTC per le sue auto e, forse ancora più importante, conserverà i fondi in bitcoin invece di convertirli in contanti.

Da Travel to Apple

Le dure conseguenze di COVID-19 furono catastrofiche per le compagnie turistiche. Expedia, una delle principali agenzie di viaggi online al mondo, però, si è unita al carrozzone di BTC molto tempo fa.

Recentemente, la società ha annunciato una partnership con Coinbase tramite la quale è iniziata permettendo Pagamenti in bitcoin. Alcuni esperti ritengono che la mossa porterebbe maggiore flessibilità all’azienda e la aiuterebbe a guidarla nei difficili mesi a seguire.

Il gigante della tecnologia Mela, nel suo turno, notificato che gli utenti possono spendere bitcoin tramite Apple Pay. Secondo l’azienda, le carte BitPay possono ora essere aggiunte ad Apple Wallet. Il CEO di BitPay Stephen Pair ha spiegato l’innovazione:

“Abbiamo migliaia di clienti dell’app BitPay Wallet che utilizzano la carta BitPay. L’aggiunta di Apple Pay e presto di Google e Samsung Pay rende facile e conveniente utilizzare la carta BitPay in più posti “.

Apple e Bitcoin

La lista continua

Un’altra azienda di fama mondiale in questo elenco è PayPal. L’istituzione americana ha notato che gli utenti nel paese possono acquistare, vendere e detenere diverse criptovalute direttamente attraverso i loro conti a partire dall’inizio di quest’anno.

Con sede a Tokyo, Giappone, Rakuten è una società di commercio elettronico e vendita al dettaglio online. È rimasto un forte sostenitore del potenziale di Bitcoin e criptovaluta ed è stata una delle prime grandi società a accettare come forma di pagamento.

Coca Cola annunciato una partnership con la piattaforma di asset digitali Centrapay per consentire Bitcoin come opzione di pagamento. Il famoso marchio di bevande ha circa 2.000 distributori automatici che accettano BTC.

Anche l’attuale pandemia di COVID-19 ha avuto un impatto positivo su alcune società. Un esempio del genere è il sito web di commercio elettronico americano Etsy. L’azienda è popolare tra i clienti interessati a articoli fatti a mano o vintage e forniture artigianali.

Sebbene Etsy non disponga attualmente di un sistema automatizzato per accettare Bitcoin, i fornitori possono farlo specificare l’accettazione della criptovaluta nelle loro pubblicità per attirare chi spende.

Coca Cola
Coca Cola

BTC arriva in NBA e Premier League

Come CryptoPotato recentemente segnalato, il sito web per adulti Pornhub ha annunciato di accettare Bitcoin e crypto per il suo abbonamento premium. L’asset digitale ha sostituito Visa e Mastercard, che hanno smesso di supportare Pornhub.

Un altro rapporto lo informava Luzboa, un rivenditore di elettricità con sede in Portogallo si è trasferito per adottare Bitcoin come forma di pagamento. Questa innovazione consentirebbe ai residenti portoghesi di pagare le bollette dell’elettricità utilizzando la criptovaluta primaria.

La Bitcoin mania ha raggiunto anche la Football Premier League d’Inghilterra. Il team di professionisti Southampton dichiarato darà bonus BTC ai suoi giocatori invece di denaro fiat. “The Saints” avrà accesso a bonus basati sulle prestazioni alla fine di ogni stagione e saranno pagati nell’asset digitale.

Un’altra squadra sportiva che paga i suoi giocatori in Bitcoin sono i giganti NBA Sacramento Kings, mentre i Dallas Mavericks inizieranno presto ad accettare criptovalute per pagare gli abbonamenti.

OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)

Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: Usa questo link per registrarti e ottenere il 10% di sconto sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading con 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice POTATO50 per ottenere il 50% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *