in

aggiornamento dal 18.04 al 20.04 [Guide]

Se sei un utente Ubuntu LTS, non aggiorni il tuo sistema ogni 6-8 mesi a una nuova versione. Invece, esegui l’aggiornamento a ogni versione di LTS, che è ogni due anni. In questa guida, ti mostreremo come aggiornare da Ubuntu 18.04 LTS a Ubuntu 20.04 LTS utilizzando sia la GUI che il terminale.

Nota: assicurati di eseguire il backup dei tuoi file prima di tentare di aggiornare la tua installazione di Ubuntu. Sebbene gli aggiornamenti di Ubuntu procedano quasi sempre senza intoppi, è comunque intelligente salvare i dati prima di provare a eseguire l’aggiornamento.

Aggiornamento 18.04 a 20.04 – GUI

Aggiornamento di Ubuntu all’interno del file built-in gestore aggiornamenti è piuttosto semplice e il modo più semplice per la maggior parte degli utenti. Per avviare il processo, apri il menu dell’app in Ubuntu, cerca “Software Updater” e aprilo.

Una volta che il programma di aggiornamento del software è stato aperto, verificherà la disponibilità di aggiornamenti per Ubuntu. Dopo aver terminato il controllo, ti avviserà che Ubuntu 20.04 è disponibile per l’installazione. Da qui, fare clic sul pulsante “Sì, aggiorna ora” per avviare l’aggiornamento.

Dopo aver cliccato su “Sì, esegui l’upgrade ora”, ti verrà chiesto di inserire la tua password. Fare così. Quindi, premere il pulsante accedere tasto per continuare.

Con la password inserita, il programma di aggiornamento mostrerà le note di rilascio di Ubuntu 20.04 sullo schermo. Leggili. Quindi, fare clic sul pulsante “Aggiorna” per continuare.

Dopo le note di rilascio, Ubuntu preparerà il tuo sistema per l’aggiornamento alla 20.04 configurando nuove sorgenti software, scaricando i nuovi pacchetti, ecc. Al termine, vedrai “Vuoi avviare l’aggiornamento?” Fai clic su “Avvia aggiornamento”.

Una volta selezionato il pulsante “Avvia aggiornamento”, Ubuntu inizierà l’aggiornamento alla 20.04. Questo processo potrebbe richiedere del tempo, quindi siediti e sii paziente.

Al termine del processo di aggiornamento, Ubuntu riavvierà il PC. Dopo il riavvio, utilizzerai Ubuntu 20.04!

Upgrade dal 18.04 al 20.04 – Aggiornamento del terminale

Se tu sei non ha paura della riga di comando, è possibile un aggiornamento del terminale da Ubuntu 18.04 a Ubuntu 20.04. Per avviare il processo di aggiornamento, apri una finestra di terminale sul desktop di Ubuntu.

Per aprire una finestra di terminale sul desktop di Ubuntu, premere il pulsante Ctrl + Alt + T combinazione di tastiera. Oppure cerca “terminale” nel menu dell’app. Una volta aperta la finestra del terminale, è necessario utilizzare il file apt aggiornare comando per controllare Ubuntu per gli aggiornamenti.

sudo apt update

Dopo aver verificato la disponibilità di aggiornamenti, il passaggio successivo consiste nell’installare tutti gli aggiornamenti software sul sistema. Ubuntu 18.04 deve essere completamente aggiornato prima di tentare di installare Ubuntu 20.04. Per installare tutti gli aggiornamenti software su Ubuntu, utilizzare il aggiornamento comando di seguito.

sudo apt upgrade 

L’aggiornamento di Ubuntu 18.04 ai pacchetti più recenti non dovrebbe richiedere troppo tempo. Siediti e attendi che gli aggiornamenti vengano installati. Quando Ubuntu 18.04 è completamente aggiornato, esegui il file dist-upgrade comando. Questo comando installerà tutti i pacchetti che Ubuntu ha trattenuto quando il aggiornamento comando viene eseguito.

sudo apt dist-upgrade 

Ora che tutto è aggiornato, è tempo di cambiare le sorgenti software di Ubuntu da Ubuntu 18.04 (Bionic) a Ubuntu 20.04 (Focal). Per fare ciò, dovrai modificare il nome in codice in /etc/apt/sources.list.

Esistono molti modi per modificare il nome in codice nel file sorgenti in Ubuntu. Puoi usare un editor di testo e molte altre opzioni. In questa guida ci concentreremo sul e comando. È uno strumento semplice che può essere utilizzato per sostituire il testo.

Per aggiornare le sorgenti software di Ubuntu da Bionic a Focal, utilizzare quanto segue e comando. Tieni presente che questo comando deve essere eseguito con il sudo comando, o non funzionerà.

sudo sed -i 's/bionic/focal/g' /etc/apt/sources.list

Dopo aver modificato il nome in codice di Ubuntu da Bionic a Focal, sarà necessario eseguire il file aggiornare comando. Questo comando aggiornerà il database del software di Ubuntu, aggiungerà pacchetti Ubuntu 20.04 e rimuoverà quelli 18.04.

sudo apt update

Seguendo il aggiornare comando, è il momento di rieseguire il aggiornamento comando. Questo aggiornamento installerà tutti gli aggiornamenti del pacchetto Ubuntu 20.04 su quelli 18.04.

sudo apt upgrade

Una volta installati gli aggiornamenti, è necessario eseguire il file dist-upgrade comando per una seconda volta. Questo comando installerà tutti i pacchetti di Ubuntu 20.04 trattenuti (per un motivo o per l’altro).

sudo apt dist-upgrade

Infine, una volta che il file dist-upgrade il comando ha terminato il suo corso, dovrai eseguire il autoremove comando. Questo comando disinstallerà i pacchetti obsoleti e necessari che non sono necessari con Ubuntu 20.04.

sudo apt autoremove 

Con il autoremove terminato l’esecuzione, avrai completato l’aggiornamento di Ubuntu 18.04 a Ubuntu 20.04. A questo punto, riavvia il tuo PC. Quando si riavvia, utilizzerai Ubuntu 20.04!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *