in

Aggiornamento Bitcoin, Taproot, Attivazione all’orizzonte per novembre

Gli sviluppatori di Bitcoin hanno proposto una data per attivare l’aggiornamento Taproot. Le date proposte includono una “Speedy Trial” a maggio con Taproot che seguirà a novembre.

Fittone mira a migliorare la scalabilità e la privacy per bitcoin. È anche il più grande aggiornamento attivato da anni.

Il collaboratore di Bitcoin Core Jeremy Rubin ha delineato questi piani in una Internet Relay Chat (IRC) pubblica. Nelle note, spiega che il consenso conferma che uno Speedy Trial dovrebbe tenersi a metà maggio. In caso di successo, l’aggiornamento sarebbe online intorno al 15 novembre.

Alla Speedy Trial sono stati concessi tre mesi per vedere se i minatori segnalano il loro supporto per l’aggiornamento.

Di conseguenza, prima inizia la segnalazione, prima viene attivato Taproot. Tuttavia, Rubin osserva che esiste un consenso a non spingere l’attivazione oltre il 15 novembre, data in cui cade nelle vacanze.

“… passare il Ringraziamento passa al Natale, torna al nuovo anno, torna al capodanno cinese, e stiamo guardando a marzo come la prossima data che le persone vorrebbero programmare”, scrive.

Sebbene queste note siano un segno promettente che questo aggiornamento di bitcoin si sta avvicinando all’implementazione, come con tutto lo sviluppo di bitcoin non c’è certezza.

Taproot un aggiornamento non controverso

Nonostante non sia un aggiornamento particolarmente controverso, ci è voluto del tempo prima che i piani per l’attivazione di Taproot si unissero. La proposta iniziale è stata pubblicata nel maggio 2019.

A dicembre 2020, il Binance Pool si è unito ad altri minatori nel dare al Taproot soft fork un “sì”, portando il consenso tra i minatori fino al 91,05%.

Nonostante il consenso generale su Taproot, la recente nota ha anche una sottosezione su un soft fork simultaneo attivato dall’utente (UASF). Gli sviluppatori stanno codificando questo UASF nel caso in cui lo Speedy Trial fallisca. In questo caso, l’UASF potrà essere portato in linea.

La discussione si è concentrata sulla possibilità che l’UASF fosse in grado di rilasciare prima dello Speedy Trial. Tuttavia, Rubin afferma che ciò mina lo sforzo per evitare un fork controverso.

Tuttavia, poiché Taproot è già abbastanza popolare, è improbabile che se una versione di prova veloce dovesse andare avanti, fallirebbe.

Disclaimer

Tutte le informazioni contenute nel nostro sito web sono pubblicate in buona fede e solo a scopo di informazione generale. Qualsiasi azione intrapresa dal lettore sulle informazioni trovate sul nostro sito Web è rigorosamente a proprio rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *