in

2 Le metriche su catena suggeriscono che il bias rialzista di Bitcoin sia intatto

Nonostante la perdita di $ 6.000 in ore e $ 17.000 in diversi giorni, i dati on-chain suggeriscono che la domanda di bitcoin è ancora solida. Il numero di monete immagazzinate negli scambi e di minatori che si rifiutano di vendere indica che la criptovaluta potrebbe riprendere la sua corsa al rialzo a breve.

La buona notizia dopo l’incidente

Erano passati circa dieci giorni fa quando il bitcoin stava andando in alto e ha dipinto un nuovo di tutti i tempi a $ 65.000. Ciò è avvenuto in mezzo alla tanto attesa quotazione pubblica di Coinbase sul Nasdaq. Da quel picco, però, la situazione si è invertita.

Domenica BTC è crollato a un minimo di 3 settimane a $ 51,500. Sebbene sia rimbalzato e recuperato diverse migliaia di dollari nei giorni successivi, gli sviluppi ribassisti si sono solo intensificati nelle ultime 24 ore.

Come sempre, la comunità ha speculato con le possibili ragioni con la teoria più discussa collega il crollo del mercato con la nuova tassa sulle plusvalenze proposta dal presidente degli Stati Uniti Joe Biden.

Questi movimenti avversi del mercato hanno causato ancora una volta un enorme dolore agli investitori come dati Bybt Spettacoli 4 miliardi di dollari di liquidazioni su una scala di 24 ore. Tuttavia, alcuni membri della comunità hanno trovato notizie positive.

Charles Edwards, il fondatore di Capriole Investments, lo ha ripetutamente delineato lo stato “sovraesteso” del ciclo rialzista di bitcoin in corso in passato. Ora, ha notato che “la volatilità si è finalmente ripristinata” e ha previsto che la prossima corsa sarà “in una posizione molto più sana per la continuazione”.

Prezzo Bitcoin vs. indice di volatilità.  Fonte: Twitter
Prezzo Bitcoin vs. intervallo di volatilità. Fonte: Twitter

L’offerta di BTC diminuisce la domanda cresce

Facendo riferimento ai dati di CryptoQuant, un famoso commentatore di criptovalute che utilizza Twitter a prova di diluizione violato validi motivi che potrebbero ancora supportare un caso rialzista per BTC.

Il numero di bitcoin tenuto sugli scambi di criptovaluta continua a diminuire. Ciò significa che la pressione di vendita diminuisce, mentre gli investitori continuano ad accumulare e ritirare i propri asset dalle piattaforme di trading.

Bitcoin immagazzinati negli scambi.  Fonte: CryptoQuant
Bitcoin immagazzinati negli scambi. Fonte: CryptoQuant

Glassnode anche supportato ciò indicando che il numero di indirizzi in ricezione dagli scambi (7D-MA) ha raggiunto un massimo di 3 anni di quasi 3,4 milioni.

Inoltre, anche i minatori hanno smesso di vendere. Come riportato in precedenza, i minatori di BTC avevano iniziato a smaltire le loro monete, il che ha comportato sostanziali perdite di prezzo in un periodo relativamente breve. Tuttavia, si sono rivolti a HODLing da allora.

OFFERTA SPECIALE (sponsorizzata)

Binance Futures 50 USDT FREE Voucher: Usa questo link per registrarti e ottenere il 10% di sconto sulle commissioni e 50 USDT quando fai trading con 500 USDT (offerta limitata).

Offerta speciale PrimeXBT: usa questo link per registrarti e inserire il codice POTATO50 per ottenere il 50% di bonus gratuito su qualsiasi deposito fino a 1 BTC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *